fbpx

Fissa un appuntamento

L'Aquila colloqui in presenza e on line tramite Skype. Possibilità di colloqui a seduta singola.

Chiamami:
+39 328 28 38 399

Scrivimi una email:
didonato.francesca@live.it

3 anni ago · · 0 comments

Corso ECM gratuito

https://www.eduiss.it/course/info.php?id=288&fbclid=IwAR3-3Z2QfBE9PUOYhytzd3y6k_HL_JTKEH3OuTpZZxeB_GkO3yYXcbe3f08

Argomento corso ecm gratuito: salute della donna – Gioco d’azzardo in Italia

________________________________
Su questo sito www.scuoladipsicologia.com e sulla pagina FB Scuola di Psicologia verranno riportati solo corsi ecm gratuiti quindi cerca “ECM” sul sito.
Qui una sintesi delle informazioni utili – https://scuoladipsicologia.com/2020/08/30/ecm-psicologi-2020-2022/

_______________________
Francesca Di Donato – Psicologa
Psicologia clinica, dinamica e della salute – percorsi individuali, di coppia e in gruppo: in presenza e online
Formatore e Supervisore: in presenza e online

 

3 anni ago · · 0 comments

Corso ECM gratuito

https://dynamicomeducation.it/event/la-fibromialgia-ai-tempi-del-covid-19?fbclid=IwAR2eF6SyxzJIhNlSBlR1zCtvwTvJXENUwYiF9r6ttg3sdGJWff_R-JviKYI

Argomento corso ecm gratuito: salute della donna – Fibromialgia ai tempi del Covid

________________________________
Su questo sito www.scuoladipsicologia.com e sulla pagina FB Scuola di Psicologia verranno riportati solo corsi ecm gratuiti quindi cerca “ECM” sul sito.
Qui una sintesi delle informazioni utili – https://scuoladipsicologia.com/2020/08/30/ecm-psicologi-2020-2022/

_______________________
Francesca Di Donato – Psicologa
Psicologia clinica, dinamica e della salute – percorsi individuali, di coppia e in gruppo: in presenza e online
Formatore e Supervisore: in presenza e online

 

3 anni ago · · 0 comments

Buone prassi in tempi di pandemia. Francesca Di Donato

Facciamo chiarezza sulle buone prassi da seguire per l’attività in studio in tempi di pandemia dovuti al covid.
Purtroppo circolano molte informazioni imprecise, anche nella mia stessa categoria professionale.

Lo Psicologo a oggi non ha mai dovuto sospendere la propria attività essendo professione sanitaria, neanche in fase di lock down, quindi non è soggetto a restrizioni se non quelle dettate dalle regole di precauzione.
L’informazione scientifica sul virus da parte della Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici ci dice che il virus
➡️ si trasmette sicuramente per via aerea e oro-fecale o per contatto entrando da bocca, naso e occhi.
➡️ resta nell’aria degli ambienti chiusi per diverse ore e sulle superfici fino a 9 giorni, ma si inattiva in pochi minuti con una disinfezione con alcool etilico, ipoclorito di sodio o perossido di idrogeno.
➡️ può presentarsi in modalità asintomatica e, dunque, non essere consapevoli della positività al virus

Dunque, l’invito dell’Ordine degli Psicologi è stato quello di prediligere la modalità smart-working tutte le volte che si vivono situazioni a rischio contagio,; quando questo non è possibile per impedimento o scelta personale, rimandare a data da destinarsi tutte le attività che non rispondono a carattere di urgenza e/o necessità per gravità.

Per poter ricevere in presenza si deve, a oggi, seguire buone prassi e possedere dispositivi di protezione personali:
📍la grandezza dell’ambiente di lavoro deve consentire nel complesso la distanza sociale di tre metri
📍operare negli ambienti chiusi almeno alla distanza di 2 metri dall’altra persona (la distanza droplet è di 1.82m)
📍aver modo di procedere con la santificazione completa degli ambienti e delle superfici prima e dopo l’arrivo del paziente
📍evitare ogni forma di contatto fisico
📍lavate spesso le mani e ogni volta che se ne rende necessario
📍essere in possesso di soluzioni idroalcoliche a disposizione del personale e dei pazienti
📍mascherine
📍areare spesso l’ambiente

________________________
Francesca Di Donato – Psicologa
Psicologia clinica, dinamica e della salute – percorsi individuali, di coppia e in gruppo: in presenza e online
Formatore e Supervisore: in presenza e online

3 anni ago · · 1 comment

Compensi degli psicologi. Francesca Di Donato

Il pensiero comune e diffuso, secondo cui se si hanno tariffe calmierate si scredita la propria professionalità, affonda le sue radici nella cultura fascista, nello specifico dalle corporazioni professionali dell’epoca fascista in cui medici, avvocati…   ai fruitori dei loro servizi giustificavano certi compensi ai fini del decoro professionale.
Le tariffe professionali valevano per tutte le professioni protette e il contratto d’opera professionale tra un avvocato, un medico etc. e un cliente/paziente poteva prevedere un compenso/onorario qualsiasi, col solo limite dell’inderogabilità dei minimi di tariffa.

Siamo passati quindi da una fase in cui vigeva il principio dell’inderogabilità dei minimi tariffari sanciti al momento in cui l’Unione Europea ci ha chiesto di abolire i tariffari minimi, caratteristica delle professioni italiane che, fino al 2006, anno in cui è entrato in vigore il decreto Bersani, ancora si facevano portavoce di una simile propaganda.

Lo psicologo che per scelta personale, per una precisa collocazione della sua professionalità e per il target di riferimento, sceglie di prestare servizio a tariffe contenute, in realtà non compromette alcun decoro professionale e, anzi, assolve a un’importante funzione sociale per cui intercetta e coinvolge una fetta di persone, le quali, diversamente, non sarebbe mai potute andare dallo psicologo per difficoltà economiche.

E’ chiaro che una scelta simile deve tener conto anche della spesa che lo Psicologo deve affrontare in quanto libero professionista e difficilmente -fatturando- sarà possibile gestire tariffe troppo basse. Qualora lo facesse in nero, invece, si spiegherebbe la facilità con cui riesce a gestire un tariffario molto contenuto; bisogna tener conto, tuttavia, che qui si entra nella frode fiscale.

Il problema vero, per la categoria, in tal caso, nasce piuttosto quando la tariffa calmierata viene usata come strategia per sottrarre pazienti ai colleghi e/o come strategia promozionale: ciò non solo lede la deontologia professionale art.40, ma -in quanto professione sanitaria- anche la Legge: nel link che segue trovi il riferimento normativo e relativa spiegazione: https://scuoladipsicologia.com/2020/08/11/e-legge-il-divieto-di-pubblicita-sanitaria-promozionale/

Nomenclatore e tariffario (orientativo) psicologi https://scuoladipsicologia.com/2020/07/11/nomenclatore-e-tariffa-professionale/

_______________________
Francesca Di Donato – Psicologa
Psicologia clinica, dinamica e della salute – percorsi individuali, di coppia e in gruppo: in presenza e online
Formatore e Supervisore: in presenza e online

 

3 anni ago · · 0 comments

Corso ECM gratuito

https://overgroup.edubit.it/courses/1?fbclid=IwAR1q74JC2GlXqfeGruKm7XTXAOX6uLYC4aRBcQrdnPQnPP8esR40XBOP7g0

Argomento corso ecm gratuito: salute della donna – carcinoma mammario

________________________________
Su questo sito www.scuoladipsicologia.com e sulla pagina FB Scuola di Psicologia verranno riportati solo corsi ecm gratuiti quindi cerca “ECM” sul sito.
Qui una sintesi delle informazioni utili – https://scuoladipsicologia.com/2020/08/30/ecm-psicologi-2020-2022/

_______________________
Francesca Di Donato – Psicologa
Psicologia clinica, dinamica e della salute – percorsi individuali, di coppia e in gruppo: in presenza e online
Formatore e Supervisore: in presenza e online

 

3 anni ago · · 12 comments

ECM psicologi – informazioni. Francesca Di Donato

Triennio ecm psicologi 2023 – 2025: 150 crediti totali
Verifica la riduzione dei 20 crediti ecm per il soddisfacimento del dossier formativo nel triennio precedente:
in tal caso gli ECM da maturare saranno 130 totali

Chi era in regola con gli ECM del triennio precedente può quindi iniziare ad acquisire ECM per il presente triennio, anche se il 2023 è attualmente sfruttabile, straordinariamente) anche per chi deve ancora colmare il triennio precedente.

Qui tutti i corsi di aggiornamento ecm gratuiti e mirati per il lavoro dello Psicologo: https://scuoladipsicologia.com/ecm/

💚 L’autoformazione è sempre al massimo il 20% dell’obbligo formativo

💛 30 ecm sono maturabili compilando il Dossier  il dossier formativo individuale a questo link https://www.agenas.gov.it/dossierformativoecm

Ancora non ci sono notizie per il dossier formativo di gruppo indetto dal CNOP per questo nuovo triennio

Il dossier formativo è consigliabile compilarlo entro l’anno così che verranno assegnati 30 crediti, se lo fai il prossimo anno diminuiscono. (sotto ti spiego di cosa si tratta).

Agenas è l’agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali, una specie di emanazione del ministero: su myecm si possono controllare i crediti, controllare i provider accreditati: per noi è solo un sito di monitoraggio.

Il Cogeaps è il consorzio degli ordini delle professioni sanitarie.
L’iscrizione al sito COGEAPS non è obbligatoria: i crediti vengono cumulati ugualmente, tuttavia iscrivendosi si ha la possibilità di:
– inserire il dossier formativo
– inserire la formazione libera da ecm da autocertificare per i 20 crediti
– chiedere eventuali esoneri/esenzioni.

I provider che rilasciano ECM hanno 90 giorni di tempo dalla fine dell’erogazione del corso per mandare il report dei crediti ad Agenas.
I 90 giorni quindi non partono dal momento in cui termini tu il corso, ma alla fine dell’erogazione complessiva.
Passati i 90 giorni si può verificare la presenza dei crediti su myecm sul sito di Agenas.
Agenas, a sua volta, invia il report a Cogeaps.
Non risultano tempistiche prefissate nel passaggio della comunicazione da Agenas a Cogeaps.

Il CNOP invia le anagrafiche al cogeaps una massimo due volte l’anno. Chi si è iscritto da solo due/tre mesi e non rientra ancora in nessun invio massivo, non può pertanto associare l’iscrizione al codice fiscale. C’è da attendere il CNOP.

Nella domanda di iscrizione su federazione e collegio bisogna selezionare: CNOP

Non esiste alcun limite all’acquisizione degli ECM in modalità FAD.

Gli ECM vanno maturati a partire dall’anno successivo a quello di iscrizione all’Ordine.

Info tecnica: eseguendo l’accesso su cogeaps per verificare lo stato degli ecm, risulta che l’account è scaduto? Prova a cambiare la password.

Subito dopo esserti iscritta al COGEAPS non ti fa più entrare nel sito dell’agenas, dando una paginata di codici d’errore? Riprova più tardi. Se persiste, prova con recupero password. Altrimenti manda una mail.

Cfu ed ecm sono cose diverse e non cumulabili.

I crediti maturati con formazione ecm vengono caricati da chi ha rilasciato la formazione: non spetta al discente farlo. Gli unici crediti che il professionista può inserire da solo sono quelli relativi alla formazione gestita per proprio conto: formazione libera da ecm, autoformazione, formazione maturata all’estero, attività di tutoraggio universitario, pubblicazioni scientifiche; per i corsi si  attendono le tempistiche dei provider.

REGOLAMENTO 
L’obbligo ECM è ora per TUTTI gli iscritti all’Ordine e decorre dal 1°gennaio successivo all’anno della prima iscrizione all’Ordine: da quel momento si matureranno solo i crediti previsti per i residui anni del triennio formativo, al netto di esoneri ed esenzioni, suddividendo per tre il numero di crediti previsti per l’assolvimento dell’obbligo formativo triennale (150:3) e moltiplicando il risultato per il numero degli anni residui del triennio formativo in corso:
100 crediti ECM se mancano 2 anni al completamento del triennio.
50 crediti ECM se manca 1 anno al completamento del triennio.

Sono stati infatti eliminati i limiti massimi e minimi di crediti ECM accumulabili in un anno.

Il professionista sanitario può conoscere in ogni momento, tramite l’accesso all’anagrafe
nazionale del COGEAPS, i crediti dallo stesso maturati e il proprio debito formativo complessivo

I provider che erogano corsi ECM hanno 90 giorni di tempo dalla data di fine dell’evento per
inviare all’Ente accreditante e al COGEAPS i nomi dei partecipanti che hanno acquisito i crediti: è possibile che per vedere comparire i crediti nel proprio profilo informatico, il
professionista sanitario dovrà attendere 90 giorni a partire dalla data fine del corso e non da quella in cui ha personalmente terminato.

Il professionista sanitario può chiedere in qualsiasi momento l’attestazione del numero di crediti formativi registrati nel sistema del COGEAPS  e, al termine del triennio formativo di
riferimento l’eventuale certificazione del pieno soddisfacimento dell’obbligo formativo del relativo triennio

Il DF costituisce lo strumento attraverso il quale il professionista sanitario programma e verifica
il proprio percorso formativo alla luce del suo profilo professionale e della propria posizione sia come singolo sia come soggetto che opera all’interno di gruppi professionali/strutture di
appartenenza: vanno quindi dichiarati quali siano gli obiettivi formativi in cui ci si vuole formare nel  triennio in corso.

Ogni corso ecm a cui ci si iscrive prevede come obiettivo uno di quelli previsti dal Ssn: se i corsi che si sosterranno corrispondono a quelli dichiarati del dossier si avrà il bonus. Gli obiettivi adatti ai corsi per psicologi al momento sono pochi, per cui risulta abbastanza semplice compilare il dossier con un buon grado di efficacia.

ESONERO: la frequenza, in Italia o all’estero, di corsi universitari o equipollenti finalizzati allo sviluppo delle competenze dei professionisti sanitari dà diritto all’esonero dalla formazione ECM. La durata dell’esonero non può eccedere la durata legale del corso, e deve corrispondere al periodo di effettiva frequenza. L’esonero non attribuisce crediti ma riduce l’obbligo formativo individuale.
La richiesta di esonero si fa tramite autocertificazione, unito a un documento di identità valido.  La voce sul modulo di autocertificazione che riporta “EVENTUALE attestato” non indica l’obbligo di fornire attestazione.

Qualora la frequenza sia a cavallo di più anni, l’esonero è attribuito all’anno di maggior frequenza. Al professionista sanitario viene, tuttavia, concessa la possibilità di scegliere l’anno di attribuzione dell’esonero qualora la frequenza sia a cavallo di più anni e a condizione che la frequenza sia stata di almeno 3 mesi nell’anno prescelto per l’attribuzione dell’esonero.

ESENZIONE:
a) congedo maternità e paternità
b) congedo parentale e congedo per malattia del figlio
c) congedo per adozione e affidamento preadottivo
d) aspettativa non retribuita per la durata di espletamento delle pratiche di adozione internazionale
e) congedo retribuito per assistenza ai figli portatori di handicap
f) aspettativa senza assegni per gravi motivi familiari
g) permesso retribuito per i professionisti affetti da gravi patologie
h) assenza per malattia
i) richiamo alle armi; partecipazione a missioni all’estero o in Italia del corpo militare e infermiere volontarie della Croce Rossa Italiana;
j) aspettativa per incarico direttore sanitario aziendale, direttore socio-sanitario e direttore generale
k) aspettativa per cariche pubbliche elettive
l) aspettativa per la cooperazione con i Paesi in via di sviluppo e distacco – aspettativa per motivi sindacali
m) professionisti sanitari impegnati in missioni militari o umanitarie all’estero;
n) congedo straordinario per assistenza familiari disabili (legge 104)

o) professionisti sanitari in pensione che esercitano saltuariamente l’attività professionale.

Qui tutti i corsi di aggiornamento ecm gratuiti e mirati per il lavoro dello Psicologo: https://scuoladipsicologia.com/ecm/

 

_______________________
Francesca Di Donato – Psicologa
Psicologia clinica, dinamica e della salute – percorsi individuali, di coppia e in gruppo: in presenza e online
Formatore e Supervisore: in presenza e online

3 anni ago · · 0 comments

Corso ECM gratuito

https://dynamicomeducation.it/event/i-disturbi-del-neuro-sviluppo-nel-bambino-deficit-di-attenzione-iperattivita-di-apprendimento?fbclid=IwAR1XK1-qHes34dYKkASWQNggy14_Zbog12I1sELNI9_WJFY2-J22VeiSHRs

Evento che chiede di riscattare un ticket: contattare per mail per sapere di quale ticket si tratta

Argomento: disturbi del neurosviluppo

________________________________
Su questo sito www.scuoladipsicologia.com e sulla pagina FB Scuola di Psicologia verranno riportati solo corsi ecm gratuiti quindi cerca “ECM” sul sito.
Qui una sintesi delle informazioni utili – https://scuoladipsicologia.com/2020/08/30/ecm-psicologi-2020-2022/

________________________
Francesca Di Donato – Psicologa
Psicologia clinica, dinamica e della salute – percorsi individuali, di coppia e in gruppo: in presenza e online
Formatore e Supervisore: in presenza e online

 

Trattamento dati – privacy e GDPR

3 anni ago · · 1 comment

Trattamento dati – privacy e GDPR

La privacy di per sé equivale al diritto alla riservatezza della vita privata di una persona, a tal fine intervengono in Italia, sia la nostra legge 196/2003, sia il regolamento europeo al GDPR: entrambi esprimono tutta la regolamentazione da seguire per il trattamento dei dati personali, al fine di garantire la privacy.

Di seguito il modulo, che puoi anche scaricare:  Gdpr e Privacy per Psicologi e Dottori in tecniche psicologiche

Regolamento generale sulla protezione dei dati: https://www.garanteprivacy.it/documents/10160/0/Regolamento+UE+2016+679.+Arricchito+con+riferimenti+ai+Considerando+Aggiornato+alle+rettifiche+pubblicate+sulla+Gazzetta+Ufficiale++dell%27Unione+europea+127+del+23+maggio+2018.pdf/1bd9bde0-d074-4ca8-b37d-82a3478fd5d3?version=1.9

___________________________
Francesca Di Donato – Psicologa
Psicologia clinica, dinamica e della salute – percorsi individuali, di coppia e in gruppo: in presenza e online
Formatore e Supervisore: in presenza e online

3 anni ago · · 0 comments

Opportunità di lavoro per Psicologi – borsa di studio

https://www.ausl.bologna.it/per-i-cittadini/bandi-di-concorso/current/auslbandoconcorso.2020-08-26.2288959236?fbclid=IwAR0MfoD8UcoeF0893upwaGRH3GfeaRBg-2JXCPQaL1W_UWA0e4UhcUTsmFQ

Per altre Opportunità di lavoro per Psicologi e studenti e borse di studio, vai alla sezione “Annunci di lavoro” o cerca con il tag “Offerte di lavoro”: https://scuoladipsicologia.com/?s=annunci+di+lavoro

_______________________
Francesca Di Donato – Psicologa
Psicologia clinica, dinamica e della salute – percorsi individuali, di coppia e in gruppo: in presenza e online
Formatore e Supervisore: in presenza e online

 

Subentro-cessione contratto locazione studio condiviso

3 anni ago · · 1 comment

Subentro-cessione contratto locazione studio condiviso

Vediamo come procedere in caso di possibilità di cessione del contratto da parte del locatore o del conduttore, che può essere sostituto da un altro soggetto nel rapporto contrattuale.

Qualora più professionisti sottoscrivessero un contratto di affitto di uno studio professionale a uso condiviso e uno di essi avesse bisogno, un domani, di disdire o qualcuno avesse bisogno di subentrare esistono due alternative:

– cambia uno o più sottoscrittori e il contratto si rifà da capo con le persone che restano interessate ed eventualmente con i nuovi inserimenti, se previsti

– si sottoscrive un’integrazione come scrittura privata e si procede con la registrazione della modifica presso l’Agenzia delle entrate.

Il modulo dei subentri e variazioni contrattuali può essere gestito online.

Il subentro nell’affitto è uno degli adempimenti successivi che bisogna effettuare utilizzando il modello RLI dell’Agenzia delle Entrate, pagando il costo dell’imposta di registro in misura fissa o variabile, ovvero tramite il modello F24 Elide:

_______________________
Francesca Di Donato – Psicologa
Psicologia clinica, dinamica e della salute – percorsi individuali, di coppia e in gruppo: in presenza e online
Formatore e Supervisore: in presenza e online

error: Content is protected !!