Fissa un appuntamento

L'Aquila colloqui in presenza e on line tramite Skype. Possibilità di colloqui a seduta singola.

Chiamami:
+39 328 28 38 399

Scrivimi una email:
didonato.francesca@live.it

Percorsi individuali in gruppo

I percorsi individuali in gruppo sono l’occasione per dare spazio all’esplorazione, all’espressione, al contenimento, alla gestione e all’elaborazione dei propri vissuti interni ed esterni personali in un contesto di gruppo, entro il quale viene favorita una dimensione di condivisione, supporto reciproco, sospensione del giudizio e partecipazione.

L’esperienza coinvolgerà gli atti tipici dello Psicologo espressi dall’art.1 della Legge 56/89, partendo da un presupposto per me centrale: la forma più alta di intervento di uno Psicologo è proprio il sostegno psicologico.
Il SOSTEGNO racchiude tutto, in quanto sostenere implica necessariamente e implicitamente fare, al contempo, anche prevenzione -primaria, secondaria, terziaria- e abilitazione-riabilitazione.

Tipologia: percorso individuale in gruppo
Modalità di accesso/ingresso al gruppo:  gruppo aperto
Tempistiche: non a termine.

Approccio: integrato che
mira a garantire un intervento integrato e su misura, in base ai bisogni, alle caratteristiche, ai tempi e alle problematiche dell’individuo:
integrazione che coinvolge mente corpo emozioni sensazioni variabili sociali e ambientali
integrazione dei modelli teorici di riferimenti
(per approfondimenti clicca qui)
integrazione da eclettismo tecnico
integrazione tra le disposizioni esistenziali e quelle fenomenologiche
integrazione del percorso individuale/di coppia con quelli di gruppo e/o in gruppo. 

Fattori terapeutici del gruppo :
. universalità, il non sentirsi soli nel dolore, nei problemi, nelle esperienze spiacevoli
. informazioni trasmesse sul piano psicoeducativo, per favorire consapevolezza e cambiamento
. coesione di gruppo, senso di appartenenza che, infondendo sicurezza, favorisce la disposizione ad aprirsi e affrontare il rischio di contattare vissuti spiacevoli
. reciprocità, data dalla coesione di gruppo di cui sopra
. funzione correttiva del gruppo primario familiare: il gruppo stesso assume il ruolo di una famiglia sostitutiva e riparativa delle dinamiche disfunzionali vissute nel contesto di origine
. contesto di socializzazione che favorisce l’acquisizione e il consolidamento di abilità relazionali, attraverso il role play e il (segue sotto)
. comportamento imitativo o modeling che consente l’acquisizione di abilità osservando gli altri membri del gruppo
. apprendimento interpersonale attraverso le relazioni di intimità vissute giocando, di volta in volta, ruoli diversi e relative restituzioni/feedback
. fattori esistenziali di vuoto, di separazione, di perdita…. sperimentati anche grazie alle dinamiche stesse del gruppo
. speranza come motore per il cambiamento, testimoniato da persone che condividono momenti diversi del proprio percorso

 

Vengono comunicate a ogni partecipante tutte le regole di gruppo necessarie a favorire la creazione di un contesto protetto in cui esprimersi e sperimentarsi.

DATE 2023 – percorsi individuali in gruppo
Gr. del giovedì dalle 19: 30 alle 21: 30
Gen 12 – 26
Feb 09 – 23
Mar 09 – 23
Apr 06 – 20
Mag 04 – 18
Giu 01 – 15 – 29
Lug 13 – 27
Ago 10 – 24
Set 07 – 21
Ott 05 – 19
Nov 02 – 16 – 30
Dic 14 – 28
a fine anno verranno date le date per l’anno successivo

Gr. del venerdì dalle 19:00 alle 21:00
Gen 13 – 27
Feb 10 – 24
Mar 10 – 24
Apr 07 – 21
Mag 05 – 19
Giu 02 – 16 – 30
Lug 14 – 28
Ago 11 – 25
Set 08 – 22
Ott 06 – 20
Nov 03 – 17
Dic 01 – 15 – 29
a fine anno verranno date le date per l’anno successivo


Mod. gruppo di sostegno – sostegno individuale in gruppo

ILLUSTRAZIONE

La lanterna centrale mette in luce, valorizzando vissuti e le dinamiche sottese da tutti i partecipanti rappresentati dalle farfalle che sono  simbolo di trasformazione, una trasformazione che segue un ciclo a spirale antioraria per richiamare lo stato di riflessione e introspezione che un percorso di cambiamento richiede. E nel gruppo questo cambiamento richiede un mettersi in gioco dinamico che coinvolga tutti, ognuno con le sue risorse, ognuno con la sua storia, ognuno con i suoi bisogni.
Le farfalle sono molteplici per rimandare la potenza del gruppo nel rimarcare il senso di appartenenza e il non essere soli né nelle esperienze di cui ci si sente portatori, né tantomeno nel cambiamento.
____________________________
Francesca Di Donato – Psicologa
Psicologia clinica, dinamica e della salute – percorsi individuali, di coppia e in gruppo: in presenza e online
Formatore e Supervisore: in presenza e online – SCUOLA DI PSICOLOGIA lo psicologo è colui che aiuta l’altro a curarsi

error: Content is protected !!